Golia 1000 – AC Balanced Crossover

Audiozen progetta apparecchi per il buon ascolto della musica, cercando di trovare le migliori soluzioni circuitali per un risultato al di sopra di ogni sospetto. Allo stesso tempo prende nella giusta considerazione il “modo” in cui un impianto ad alta fedeltà viene alimentato: ciò infatti può vanificare il risultato finale, pregiudicando le performance della catena audio.

Audiozen non è per le mezze misure, il minimalismo che da sempre  contraddistingue il marchio cela progetti dalle performance riconosciute oramai a livello mondiale, ecco perché è stato progettato ciò che potrebbe essere il miglior ausilio per l’alimentazione di un impianto high-end, il Golia 1000.

Il Golia 1000 è il primo alimentatore bilanciato “made in Italy”. Al suo interno un trasformatore da 1KVA trasforma per induzione la tensione in ingresso con rapporto 1:1, quindi non è uno stabilizzatore ma un isolatore, in quanto la tensione sull’uscita viene rigenerata per induzione, con due importanti peculiarità.

GOLIA - SPECIFICHE
tipo
crossover bilanciato per CA
tensione d'ingresso
115/120 - 230/240 Volt CA
frequenza d'ingresso
50/60 hz
potenza massima
1 KVA
prese di uscita
6 x 16 A
finiture disponibili
silver & nero
dimensioni
340 x 175 x 315 mm (LxAxP)
weight
20,5 kg

La prima è che sull’uscita, sul secondario, viene ricavata una “presa” centrale che sarà collegata a terra, cosicché i due estremi si troveranno a “metà strada” rispetto la stessa terra, costituendo così un circuito bilanciato. Tale artificio annullerà qualsiasi corrente reattiva, responsabile di vari disturbi quando colleghiamo i nostri apparecchi audio alla classica presa elettrica, per sua natura sbilanciata, in quanto uno dei due poli (normalmente il neutro) è connesso alla terra.
Per rendere meglio l’idea pensiamo ai cavi di segnale audio: un cavo sbilanciato RCA dovrà essere corto e ben schermato, un cavo bilanciato XLR viene usato da sempre per i concerti o comunque dove sono richieste anche lunghe distanze, in quanto tutte le spurie verranno scaricate nel punto di bilanciamento dei due segnali in opposizione di fase.

La seconda è che nel trasformatore all’interno del Golia 1000, progettato dalla italiana Elcos su specifiche Audiozen, è presente uno schermo tra primario e secondario, che fugherà verso terra qualsiasi extra tensione o “spike” indesiderato.

Il led posto sul frontale dell’apparecchio è altresì importante, esso si accenderà quando due condizioni saranno soddisfatte: che l’impianto a cui sarà connesso il Golia 1000 sia provvisto di messa a terra e che l’apparecchio sia collegato correttamente, cioè nel verso in cui la fase arrivi ai capi del relè professionale, servoassistito dal commutatore “power” posto sul frontale. Rispetto ad un comune interruttore un relè di potenza assicura un contatto migliore.

Sul pannello posteriore del Golia 1000 si trovano le sei prese da 16 Ampere della austriaca PCE, che accettano spine Schuko e da 10 Ampere; il carico complessivo non dovrà superare circa 800 Watt continui.

Audiozen è minimalismo ed ottime performance: il Golia 1000 quindi non ha altri circuiti accessori, come dispositivi di protezione da sovratensioni o interruttori magnetici limitatori di corrente, che possono deteriorare la qualità sonora. Non sono altresì presenti condensatori o bobine di filtro.

Adesso pensate a come potrebbe sentirsi il vostro impianto se collegaste ad esso il Golia 1000: pensate ad una catena audio che viene alimentata da una tensione che non porta più rumori, disturbi, una corrente che vi regalerà un incremento sostanziale nella gamma dinamica, con il vivido affiorare dei dettagli nascosti dei vostri brani preferiti. D’altronde è ovvio: riducendo drasticamente il rumore insito nell’alimentazione l’evento musicale acquisirà realismo e pathos.