Alchemy – Amplificatore Integrato Ibrido

Audiozen ha progettato l’Alchemy realizzando un amplificatore integrato senza compromessi. Ogni dettaglio è stato scelto per poter ottenere le migliori prestazioni, sia nel tempo che all’ascolto.

L’Alchemy è un prodotto unico nella sua fascia di prezzo, annovera molteplici caratteristiche che non si trovano in altri prodotti, sicuramente non tutte insieme.

Dal 2015 l’Alchemy è diventato per molti audiofili ed appassionati l’amplificatore integrato definitivo; nel 2018 è stato sottoposto ad un aggiornamento che ha ulteriormente migliorato le già ottime performance soniche.

L’Alchemy è un amplificatore integrato ibrido: la sezione di preamplificazione adotta una coppia di valvole NOS “matchate”, affinchè i due canali abbiano identiche caratteristiche elettriche; la sezione finale è equipaggiata con due coppie di prestigiosi transistor Toshiba ad alta corrente.

La sezione di preamplificazione si completa con raffinati condensatori Mundorf in polipropilene in serie al segnale audio, e con un potenziometro ALPS motorizzato per il controllo del volume. L’Alchemy viene fornito di telecomando per il controllo del volume.

L’alimentazione di un dispositivo elettronico deputato alla riproduzione fedele dei suoni è fondamentale per Audiozen, ecco perché l’Alchemy è fornito di unità di alimentazione separata che al suo interno racchiude ben tre trasformatori toroidali per uso audio sovradimensionati.

ALCHEMY - SPECIFICHE
Tipo
amplificatore integrato ibrido
potenza di uscita @ 8 Ω - 4 Ω
90 - 170 Watt per canale
classe
AB
risposta in frequenza
5 - 100.000 Hz +/- 3dB
impedenza d'ingresso
100 kΩ
Rapporto segnale/Rumore
98dB
valvole NOS
2 x ECC88 (o equivalenti)
ingressi sbilanciati
4
finiture disponibili
silver & nero
dimensioni unità principale
340 x 135 x 295mm (LxAxP)
peso
4,8 kg
dimensioni PSU
340 x 95 x 245mm (LxAxP)
peso PSU
7,9 Kg

Sul pannello frontale in alluminio dell’Alchemy la manopola “power” permette nella posizione “stand-by” di mantenere le valvole in modalità di preaccensione, e ruotandola su “on” viene commutato il relè professionale situato nello stadio di alimentazione separata, che permetterà il fruire della corrente verso lo stadio finale.

Sul pannello posteriore si trovano i quattro ingressi sbilanciati per altrettante sorgenti, i due connettori di alimentazione per la sezione preamplificatrice e per il finale di potenza, ed i binding post rodiati, per il collegamento ai diffusori, che accettano indifferentemente banane, forcelle o cavo spellato.

La sezione finale è capace di erogare oltre 90 Watt indistorti per canale su 8 Ω (e circa 170 Watt su 4 Ω), grazie al trasformatore toroidale di alimentazione da 300 VA ed ai potenti e raffinati transistor di potenza fabbricati da Toshiba.

Nel 2018, con l’ultimo aggiornamento, è stata anche migliorata la gestione del volume, che ha acquisito una gradualità da manuale.

Le performance soniche dell’Alchemy sono paragonabili a sistemi pre/finale di ben altro costo, con un “punch” ed una trasparenza non fruibili in integrati di pari costo. Il contenuto della sorgente connessa viene riprodotto in maniera oltremodo fedele, con grande spazio tra gli strumenti, ampia scena sonora, e senza alcuna enfatizzazione su tutte le frequenze.

La ricchezza di contenuti dell’Alchemy, insieme al continuo impegno di Audiozen per raggiungere le migliori performance sonore, fanno dell’Alchemy uno dei migliori e più affidabili amplificatori integrati sul mercato nella sua fascia di prezzo ed oltre.